Accordo commerciale. Nell’Alessandrino intesa con un brand canadese per la cannabis a uso medico. Quindicimila metri quadri di Canapa sativa a Occimiano

inserito il 31 agosto 2018

cannabis-s

Quindicimila metri quadrati saranno coltivati a cannabis per uso farmaceutico. È il frutto di un accordo tra un’azienda alessandrina e un marchio canadese. Tutti i particolari nella nota stampa della Cia di Alessandria che dà conto dell’iniziativa che coinvolge una loro associata. Buona lettura.

Nuovo progetto di sviluppo aziendale e valorizzazione economica del territorio per la SS San Martino di Occimiano, di Umberto Signorini associata Cia Alessandria. La San Martino, attraverso Massimiliano Umberto Signorini, ha firmato un Joint Venture Agreement non vincolante con la società Canadese Maricann per la creazione di facilities (serre e laboratori) di 15.000 mq nel territorio di Occimiano.
L’investimento, avviato a partire dalla metà del 2017, è un progetto di studio e analisi per la valorizzazione della canapa sativa a basso contenuto di THC. Gli studi sono stati effettuati per la fattibilità di utilizzo all’interno di un motore alimentato da gas prodotto con fermentazione anaerobica e successivamente si sono spostati sugli studi delle molecole del CBD – CBN – CBG – THCA e THC con la stretta collaborazione con l’Università del Piemonte orientale. Questo ha portato a verificare sul campo gli effetti terapeutici di tali molecole, come già ampiamente dimostrato dalla letteratura medica Americana e Canadese, e si è intrapreso un percorso per trovare un partner strategico internazionale (quotato in Borsa) in tale campo per portare in Italia il migliore know how possibile e aprire così il mercato B2B nei settori farmaceutici, medicinali, cosmetici.
Spiega Signorini: “Questa partnership tra la nostra famiglia e Marricann per sviluppare una linea di prodotti al CBD è molto emozionante. Ci sono grandi opportunità in diversi settori. Iniziamo a lavorare per il farmaceutico, ma gli ambiti di sviluppo prevedono anche l’industria alimentare, veterinaria, cosmetica”.

 

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.