Evento. Asti e Moscato docg protagonisti al World Pastry Stars di Milano dove l’alta pasticceria è regina

inserito il 16 maggio 2019

2e3e9ffb-c10a-45f0-8845-ce094bee301a

La pasticceria italiana è famosa nel mondo almeno quanto la sua Cucina. Lo conferma il World Pastry Stars che, dal 20 al 21 maggio, raccoglie a Milano chef pasticcieri da tutto il mondo per un forum di dolcezze globali. la novità di quest’anno è che tra i partners dell’evento ci sarà anche il Consorzio dell’Asti e del Moscato docg con le sue bollicine dolci. Ecco la nota consortile che dà conto della collaborazione con il WPS. Buona lettura.       

L’Asti Docg ed il Moscato d’Asti Docg saranno i protagonisti assoluti del più grande congresso internazionale dedicato all’arte della pasticceria che si svolge in Italia (Milano – 20 e 21 maggio, Marriott Hotel), a cui parteciperà una selezionata platea di oltre 600 pasticceri ed operatori di settore. Voluto da Iginio Massari, World Pastry Stars riunirà i più importanti Maestri pasticcieri mondiali, che daranno vita ad un evento all’insegna della dolcezza e delle bollicine a base Moscato.

Nel suo ruolo di partner beverage esclusivo, l’Asti Docg saprà certamente conquistare i tanti visitatori attesi. Il ricco perlage, l’ampio bouquet aromatico e la piacevolezza che lo contraddistinguono, lo rendono infatti l’abbinamento ideale per le tante creazioni dolci che prenderanno forma nella due giorni milanese. Perfetta per l’occasione è anche l’anima glamour che da sempre caratterizza l’Asti ed il Moscato d’Asti, che ben si sposa ad una pasticceria di alta scuola ma al contempo accessibile.

Tre gli appuntamenti previsti con ‘Asti Docg e Moscato d’Asti Docg Experience’, durante il quale i partecipanti, guidati da un sommelier professionista, compiranno un percorso sensoriale, alla scoperta di tutti i profumi che rendono unica la Denominazione. L’Asti Docg sarà poi il protagonista dell’aperitivo offerto dall’AMPI – Accademia Maestri Pasticcieri Italiani – per festeggiare i suoi 25 anni di vita. Nella Central Lounge, cuore dell’intera manifestazione, la nostra Denominazione accompagnerà i dolci preparati dai Maestri cresciuti nella più prestigiosa Associazione di categoria nazionale. L’Asti Docg sarà poi il vino ufficiale della cena di gala prevista per lunedì 20 maggio, a cui parteciperanno le Pastry Stars italiane ed internazionali presenti all’evento. Infine, le nostre bollicine troveranno spazio all’interno di un bar completamente brandizzato Asti Docg, dove gli ospiti potranno degustarle durante l’intero arco della manifestazione.

Un programma fortemente incentrato sulla qualità quello voluto dal Maestro Iginio Massari, a proposito del quale Giorgio Bosticco, direttore del Consorzio di tutela dell’Asti Docg, sostiene “Siamo onorati di essere presenti ad un evento così importante per il settore della pasticceria. Il nostro impegno ad ampliare gli orizzonti enologici e culinari del Moscato è costante, in quanto da sempre, l’Asti ed il Moscato d’Asti sono i vini simbolo per qualsiasi abbinamento dolce. L’Asti Docg – conclude Giorgio Bosticco – rappresenta per eccellenza il bere dolce italiano di qualità, un cult alla portata di tutti coloro che vogliono godere di momenti dolci della vita in piacevole compagnia.

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.