Evento. La rassegna “Una Mole di Panettoni” compie sette anni, ma non c’è crisi, anzi…

inserito il 21 novembre 2018

una-mole-di-panettoni

Non solo gianduiotti, crema a cioccolato e nocciole e bicerin. Il dolce in Piemonte ha altre declinazioni, come il Panettone. Non ci credete? Leggete qui la nota stampa che dà conto di una delle manifestazioni dedicate al dolce natalizio che si svolge da sette anni, sotto la Mole. Buona lettura.  

E’ l’appuntamento prenatalizio per eccellenza in fatto di golosità e quest’anno le novità sono davvero tante: Una Mole di Panettoni compie sette anni, ha una nuova sede e nuovi partner, mantenendo tuttavia ben saldo il suo rapporto con Torino, dove è nata per celebrare la migliore pasticceria artigianale italiana. L’appuntamento è per sabato 1 e domenica 2 dicembre 2018 all’Hotel DoubleTree by Hilton Turin Lingotto per due giorni dedicati a panettoni di tutte le forme e tutti i sapori, con un unico saldo principio: l’artigianalità. E in fatto di gusti c’è davvero da sbizzarrirsi, visto che nel corso degli anni i maestri pasticceri, dalle Alpi al Mediterraneo, hanno dato prova di assoluto virtuosismo, coniugando il territorio e la tradizione all’innovazione e all’evoluzione del gusto, portando a Torino uno spaccato di cultura e arte dolciaria di altissimo livello.

La manifestazione, ideata e organizzata da Dettagli Eventi, si è consolidata diventando un riferimento importante nel panorama italiano della pasticceria e, in particolare, di quella dedicata al panettone e ai dolci di Natale, mantenendo sempre la prerogativa dell’ingresso libero sabato e domenica, dalle ore 11 alle ore 20.

La settima edizione si arricchisce della collaborazione con Eataly, favorita dalla vicinanza logistica dell’Hotel DoubleTree by Hilton, sede della manifestazione, al primo Eataly d’Italia e del mondo. E proprio con Eataly si anticiperà Una Mole di Panettoni mercoledì 28 novembre alle ore 18,30, con l’incontro-dibattito “Il dolce a Natale: non solo panettone!”: si ripercorreranno le tradizioni regionali insieme a Eric Vassallo, docente Master of Food e Fabrizio Cardamone, responsabile marketing di Eataly Lingotto, e Alessandro Felis, giornalista, direttore artistico di Una Mole di Panettoni. Appuntamento presso il Caffè letterario di Eataly Lingotto, e a seguire degustazione.

Sempre con Eataly, nell’ambito del fitto calendario di incontri/degustazioni (in allegato) della due giorni, c’è grande curiosità per il dibattito: “Il panettone. A Ferragosto o a Natale?”sabato 1° dicembre alle 16,30 le opposte fazioni si affronteranno sulla questione che divide l’Italia golosa tra chi vuole il dolce legato esclusivamente alla tradizione natalizia e chi, al contrario, lo sostiene tutto l’anno, estate compresa.

Oltre ai pasticceri di tutta Italia (elenco in allegato), tornano i Maestri del Gusto di Torino e provincia selezionati dalla Camera di commercio, e il concorso che premierà il migliore panettone della manifestazione 2018 nelle versioni tradizionale milanese (alto), torinese (basso), creativo e salato. Sarà data inoltre attenzione al packaging e alla presentazione del prodotto negli allestimenti che animeranno la manifestazione: la giuria, presieduta da Giovanni Dell’Agnese, premierà infatti per la prima volta anche la piacevolezza della vetrina dei prodotti in vendita.

Un’altra novità di rilievo è la straordinaria partecipazione di Baileys, la famosa Irish Cream che quest’anno è main sponsor e protagonista a Una Mole di Panettoni per un goloso abbinamento con le dolcezze. Il pubblico potrà degustare le diverse versioni del liquore dolce irlandese, – dalla classica Baileys Original a quella più golosa Baileys Chocolat Luxe, fino all’ultima nata Almande senza lattosio -, nel bar dell’Hilton che diventerà lo spazio ufficiale Baileys, dove sarà anche possibile acquistare la bottiglie di Original in veste natalizia.

Laura Severi e Matilde Sclopis di Salerano (Dettagli Eventi), ideatrici e organizzatrici di Una Mole di Panettoni, non tralasciano mai la beneficenza, quest’anno dedicata a Casa Oz, luogo di accoglienza per bambini che incontrano la malattia e per le loro famiglie. Operando in sinergia con l’Ospedale Regina Margherita di Torino, CasaOz risponde in particolare ai bisogni delle famiglie che vivono situazioni di malattia e disabilità, mobilità sanitaria o ricoveri presso strutture sanitarie. Dal 2007 ad oggi Casa Oz ha arricchito la propria esperienza diventando un punto di riferimento di primaria importanza per l’intero territorio.

UNA MOLE DI .. INCONTRI

Una passeggiata golosa con le interpretazioni regionali del dolce che unisce l’Italia.

DOUBLE TREE – HOTEL HILTON TURIN LINGOTTO – PIANO 1O – SALA RAMPA SUD

EVENTI GRATUITI PER IL PUBBLICO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

Coordina e presenta: Alessandro Felis, agronomo e giornalista enogastronomico

 

SABATO 1/12/2018

Ore 12.00 – 13.00: L’APERITIVO A TORINO? CON I PANETTONI GENOVESI!

Il rito della capitale sabauda incontra le sorprendenti variazioni sul tema del dolce natalizio e si accompagna ai vermouth del Maestro del Gusto Riserva Carlo Alberto (Vidracco – To).

Con le pasticcerie Antico Forno a Legna Da Carlo (Montebruno – Ge) e Arleo (Genova).

Ore 13.30 – 14.30: DOLCI NATALIZI DAL TRIVENETO

Panettone ma anche Pandoro e Gubana, la tavolozza delle feste del Nord Est è al completo. Con le pasticcerie Infermentum (Stallavena di Grezzana – Vr), Vianello (Venezia) e il panificio pasticceria Rizzo (Tarcento – Ud).

Ore 15.00 – 16.00: DAL PANETTONE AL “PANET’BOUCHE”

Claudia Fraschini, chef, titolare di Cookin’ Factory (Torino) svela alcuni segreti per preparare un godurioso aperitivo alla portata di tutti: panettone o pandoro tostato farciti con mousse di Gorgonzola e Blu del Moncenisio ma anche pâté di fegatini all’arancia.

Ore 16.30 – 17.30: IL PANETTONE. A FERRAGOSTO O A NATALE?

Dibattito goloso e impegnato sul tema che divide l’Italia. Le opposte fazioni vedono in campo il Maestro del Gusto torinese Giovanni dell’Agnese con Alessandro Felis a difesa della tradizione natalizia e Fabrizio Cardamone, responsabile marketing di Eataly Lingotto, con Eric Vassallo, docente Master of Food, fautori della proposta estiva.

Ore 18.00 – 19.00: LA STORIA DEL PANETTONE E … NON SOLO

Aneddoti e leggende, curiosità e la partecipazione dei Maestri del Gusto: Giovanni Dell’Agnese, Giovanni Scalenghe, Gocce di Cioccolato, Il Forno dell’Angolo e Voglia di Pane di Torino, Fabaro di Poirino (To), Il Dolce Canavese di Chivasso (To) e Mario Bianco di Caluso (To)

 

DOMENICA 2/12/2018

Ore 12.00 – 13.00: GHIOTTE DECLINAZIONI DALLE ALPI AL MEDITERRANEO.

Non vi sono confini alla diffusione del panettone e alle sue sorprendenti variazioni. Con le pasticcerie Antico Forno Flamini (Valtournenche – Ao), Giannotti (Bovino – Fg), La Gioia (Taranto) e il panificio D’Angelo (Palermo).

Ore 13.30 – 15.00: QUANDO IL PANETTONE VIEN DALLA CAMPANIA.

Varianti e contaminazioni, l’impasto del lievitato nato tra le nebbie padane si arricchisce dei frutti del sole. Partecipano le pasticcerie Cappiello (Santa Maria Capua Vetere – Ce), De Vivo (Pompei – Na), Italia (Scafati – Ce), La Torre (Torre del Greco – Na), El Sombrero (Visciano – Na) e il panificio Pane 2000 (Salerno).

Ore 15.00 – 16.00: DA TORINO, NON SOLO NOCCIOLATO

Il panettone parla piemontese e si declina in diverse tipologie. Con Luciano Stillitano del Caffè Platti (Torino), il panificio Farina e Club Bakery (Torino) e la pasticceria Raimondo (Torino).

Ore 16.30 – 17.30: IN CUCINA CON IL MELOGRANO. Come realizzare un naked cake, letteralmente “torta nuda” di panettone in cui i protagonisti sono i colori delle creme di farcitura e le decorazioni. Un’incursione natalizia nel mondo del bosco in inverno: bacche, pungitopo, uva portafortuna … Lezione a cura di Giada Bosco e Mary Mannara del Melograno (Torino).

Ore 18.00 – 18.30: PREMIAZIONE DEI VINCITORI DEL CONCORSO “UNA MOLE DI PANETTONI” 2018.

Verranno proclamati i primi tre delle quattro categorie in gara: tradizionale (milanese e piemontese), creativo e salato.

 

EATALY OSPITA LA MOLE DI PANETTONI

MERCOLEDI 28/11/18

ORE 18.30 – 19.30 IL DOLCE A NATALE: NON SOLO PANETTONE! Da sempre, i dolci sono il segno della Festa e abbondano sulle nostre mense a fine anno. Ripercorriamo le tradizioni regionali insieme a Eric Vassallo, docente Master of Food e Fabrizio Cardamone, responsabile marketing di Eataly Lingotto. Partecipa Alessandro Felis, giornalista, direttore artistico di Una Mole di Panettoni.

Nei due giorni di Una Mole di Panettoni i pasticceri da tutta Italia sono presenti al Double Tree – Hotel Hilton Turin Lingotto, ma anche tante altre eccellenze e strenne natalizie sono in vendita a Eataly Lingotto.

img_8074

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.