Evento. “Sbarbatelle” e Festa della Mamma, quando il mondo rosa del vino si celebra nel giorno più bello

inserito il 10 maggio 2019

sbarbatelle_web_2019-1

Cosa c’è di meglio che celebrare le produttrice di vino italiane nel giorno dedicato alla mamma? Forse sono quello. L’altra parte della Cantina, quello delle donne giustamente sempre più presente in una società (anche agricola) che fa fatica a svestirsi del maschilismo, si presenta a San Martino Alfieri, domenica, Festa della Mamma, con tante novità.   

Dice Paolo Poncino delegato Ais Asti e organizzatore dell’evento: «La terza edizione di Sbarbatelle vuole andare oltre: i confini territoriali passati per attraversare l’Italia intera, dalla Valle D’Aosta, all’Alto Adige alla Basilicata alla Sicilia; oltre ai confini di una degustazione, abbracciando l’alta cucina ma soprattutto la musica, l’arte e il patrimonio architettonico. Oltre gli stereotipi che le donne giovani devono affrontare ogni giorno, come il non saper fare squadra o essere più deboli. Le Sbarbatelle sono tutte ragazze grintose, motivate, orgogliose e determinate. Da uomo è bello vederle prendere consapevolezza delle loro capacità di produttrici di vino, è quello che mi auguro per le nostre colline: prendere consapevolezza di essere belle da togliere il fiato»

Il programma  

Domenica 12 maggio 2019 torna Sbarbatelle, giovani gemme radici profonde. Dopo il successo delle prime edizioni, l’evento organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier delegazione di Asti si conferma per il 2019 nella location straordinaria della Tenuta Marchesi Alfieri …e con un gruppo di produttrici ancora più numeroso e da tutta Italia!

Circa Sessanta giovani gemme che uniscono la penisola dalla Valla D’Aosta alla Sicilia, tra territori vocati e rinomati, con viticultura eroica e passione famigliare. Radici nella tradizione e rispetto per la vite sono elementi che hanno in comune, ognuna con una sua declinazione particolare, una sfaccettatura unica come sono uniche le donne.

Donne, giovani, produttrici di vino per scelta e con una passione travolgente che esprime una generazione rosa nel mondo del vino che si fa notare, soprattutto perché loro si confrontano, si ascoltano e sanno correre insieme per promuovere il vino nel mondo.

Un giorno per incontrarle tutte, per degustare i loro vini e sentirle raccontare cosa si racchiude nelle loro bottiglie. Un’occasione preziosa per scoprire, conoscere, approfondire il racconto di produzioni speciali.

Per la seconda volta saremo ospiti della Tenuta Marchesi Alfieri, a San Martino Alfieri, sulle colline ai confini del Monferrato. Una dimora storica di particolare bellezza che è anche cantina con ospitalità e che accoglierà, nel parco e nella sua splendida Orangerie, i banchi d’assaggio delle ‘nostre’ Sbarbatelle. Una location di grande fascino che accoglie una terza edizione ricca di nuovi spunti, anche musicali e artistici.

Quest’anno inoltre la magia della Sala delle feste del corpo nobile del Palazzo, si apre in due momenti esclusivi, due Master class gestite da degustatori della delegazione di Ais Asti.

Alle 11.30

Mezzane Girls

Degustazione tecnica di Amarone e Valpolicella a cura di Alberto Arena, degustatore AIS Asti

Aziende: Le Guaite di Noemi, Corte Sant’Alda, Massimago

Donne, stili e storie a confronto: Noemi Pizzighella, Camilla Rossi Chauvenet e Federica Camerani, tutte di Mezzane di Sotto, si raccontano

Tano 2013, Le Guaite di Noemi

Amarone 2008, Le Guaite di Noemi

Cà Fiui Valpolicella DOC 2018, Corte Sant’Alda

Valmezzane Amarone della Valpolicella DOCG 2013, Corte Sant’Alda

Valpolicella 2018, Massimago

Amarone 2013, Massimago

25 posti, 30 euro soci Ais 35 non soci, prenotazione sito AisPiemonte www.aispiemonte.it

Alle 16.00

Declinazioni vulcaniche raccontate da Generazione Vulture

Aglianico, un vitihno antico ed un vino nobile, che nel Vulture, con la complicità di un antichissimo vulcano, raggiunge le massime espressioni. Storie di famiglie, di tenacia e di fatica ma ora anche di una giovane generazione di produttori capace di donargli una identità nuova.

Con (Sbarbatelle ufficiali) Elena Fucci e Carolin Martino. Insieme a loro: Viviana Malafarina per Basilisco e Lorenzo Piccin per Grifalco.

(modera Bianca Roagna, con Gianfranco Falbo)

ANNATA 2010

Oraziano, Aglianico del vulture DOC, Martino

Serra del Prete, Aglianico del vulture DOC, Musto Carmelitano

Liscone, Aglianico del vulture DOC, Cantine Madonna delle Grazie

Basilisco, Aglianico del vulture DOC, Basilisco

ANNATA 2005

Stupor Mundi, Aglianico del vulture DOC, Carbone

Damaschito, Aglianico del vulture DOC, Grifalco

Titolo, Aglianico del vulture DOC, Elena Fucci

Gudarrà, Aglianico del vulture DOC riserva, Bisceglia

25 posti, 35 euro soci Ais 40 non soci, prenotazione sito AisPiemonte www.aispiemonte.it

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.