Manifestazioni. Ecco Vinum Alba, fino al primo maggio degustazioni, bancarelle, buona tavola e partite di calcio con le Nazionali di vignaioli d’Italia, Svizzera e Germania

inserito il 21 aprile 2017

vinum-con-date

Come ogni Primavera, da quarantuno anni a questa parte, ritorna ad Alba la Fiera Nazionale Vinum, la più importante manifestazione enoica che avviene in Piemonte in questa stagione. Nei due “weekend di ponte” tra aprile e maggio – da sabato 22 a martedì 25 aprile e da sabato 29 aprile a lunedì 1 maggio – la “Città delle cento torri” si trasforma in una grande enoteca a cielo aperto con la possibilità di scoprire itinerari golosi tra tante occasioni di divertimento.

Grande novità di questa edizione è VINUMINCANTINA – FOOD&WINE EXPERIENCE, un’esperienza ideata per soddisfare le esigenze degli enoturisti e dei gourmet. Con VINUMINCANTINA si ha la possibilità di visitare alcune tra le più importanti cantine di Langhe, Roero e Monferrato selezionate da grandi chef che, al termine del tour, prepareranno uno speciale aperitivo abbinato al vino dell’azienda ospitante. L’esperienza è completa di un servizio navetta con andata e ritorno da Alba dalle ore 16.30 alle 20.30 circa.

All’apertura verso il territorio quest’anno si aggiunge anche un interessante connubio con le regioni d’Oltralpe. Nel secondo weekend della manifestazione – dal 29 aprile al 1° maggio nel Cortile della Maddalena – Vinum ospita l’Associazione Undici del Vino e i vini della Svizzera e del Sud della Germania, un’occasione unica per conoscere eccellenze enologiche straniere. Il legame enoico, inoltre, diventa occasione di gioco e spettacolo: sabato 29 aprile, alle ore 20.45 presso il campo Michele Coppino, scendono in campo le squadre nazionali di produttori per l’incontro amichevole di calcio tra Italia e una selezione svizzerotedesca.

Tra i Consorzi di Tutela che partecipano a Vinum anche quello della Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.  Due week-end all’insegna del vino nella centrale Piazza Garibaldi di Alba, con oltre 50 etichette e 600 bottiglie, in rappresentanza di tutte le denominazioni tutelate dal nostro Consorzio. “Vinum è una grande vetrina per i nostri vini. Grazie al coinvolgimento delle aziende saremo presenti nello spazio che ci ha riservato l’Ente Fiera albese per tutti i giorni dell’evento – è il commento di Filippo Mobrici, presidente del Consorzio Barbera d’Asti – per dar vita ad una enoteca a cielo aperto che rappresenti il meglio della produzione vitivinicola del nostro territorio”.

Anche il Consorzio Alta Langa ha annunciato partnership con l’evento e degustazioni in vari locali del circuito fieristico.

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.