Nuvole e vigneti in tarda primavera a Costigliole d’Asti. L’Unesco è qui

inserito il 23 maggio 2016

160523nuvoleUBE048

Spesso, anche recentemente, abbiamo scritto di Unesco e di paesaggi vitivinicoli piemontesi. Che sono diventati due anni fa il 50° sito Unesco Patrimonio dell’Umanità, anche se spesso sono proprio i piemontesi a non ricordarselo. Ecco, il fotoreportage di Vittorio Ubertone nella zona di Costigliole d’Asti vuole essere un promemoria, un nodo al fazzoletto per ricordarsi del perché queste colline e questi vigne e persino queste nuvole sono entrati del patrimonio mondiale dei luoghi cari all’Umanità.

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.