MOTTA

i prodotti tipici del Piemonte

 

Si presenta sotto forma di una piccola palla (il termine ‘motta’ indica proprio la forma del prodotto), il cui diametro è di circa 7-8 cm.

Metodiche di lavorazione
E’ un formaggio a fermentazione lattica naturale. E’ nato negli alpeggi estivi più bassi, dove le temperature – anche quelle notturne – sono talvolta elevate e può succedere che il latte acidifichi troppo. Nell’impossibilità di recuperare la panna acida e di trasformare questo latte in ‘toma’ si ottiene una cagliata lattica naturale, lasciando riposare il latte per 12 –24 ore (12 ore d’estate e 24 ore in inverno). La cagliata così ottenuta è deposta in un recipiente dove si aggiungono sale, pepe, semi di finocchio, cumino e talvolta piccole quantità di vino. Si impasta il tutto con le mani fino ad ottenere le piccole sfere o ‘motte’. Segue un’eventuale stagionatura per 15 giorni al massimo.

Zona di produzione
Val Sesia (VC). Tutti i comuni.

Attrezzature utilizzate
- La caldaia in rame stagnato
- Tele di sgrondo della cagliata in tessuto naturale.

l’elenco di tutti prodotti tipici del Piemonte