TUMA’D TRAUSELA

i prodotti tipici del Piemonte

 

Formaggio fresco; pezzatura: 1 Kg circa. Il latte è ottenuto da vacche di razza Valdostana e deve avere un elevato tenore in grasso.

Metodiche di lavorazione
Il latte appena munto è scaldato a 35-40 °C. Si aggiunge caglio liquido, si attende per un’ora e si estrae la cagliata senza romperla. Il telo contenente la cagliata è appeso per 2-3 ore e cioè finché il siero non cola più. Si pone quindi la cagliata su di un tavolo per un ulteriore spurgo. Si consuma entro due giorni, aggiungendo sale.

Zona di produzione
Val Chiusella (Trausella e aree limitrofe).

Attrezzature utilizzate
- La caldaia di lavorazione, gli attrezzi di taglio e lavorazione della cagliata in caldaia e gli stampi sono talvolta realizzati in legno. Negli altri casi i materiali sono “lavabili” (acciaio inox, rame stagnato, plastica alimentare)
- Tele di sgrondo della cagliata in tessuto naturale.

l’elenco di tutti prodotti tipici del Piemonte