Smart wine e Covid -19. Il Consorzio della Barbera si attrezza con i webinar (seminari a distanza). Si parlerà di markenting, gestione, stampa e social

inserito il 15 Maggio 2020

Scuole, università, lavoro, assistenza, ormai lo smart working, le call conference, il telelavoro o le teleconferenze, detto in italiano, sono la quotidianità di molti. Anche nel mondo del vino è così e anche i Consorzi di tutela di stanno attrezzando. L’ultima iniziativa, in termini temporali, è quella del Consorzio della Barbera e vini del Monferrato che presenta in ciclo di seminari (e webinar, cioè seminari sul web) dedicati ai consorziati nei quali si parlerà di marketing e gestione aziendale, dei rapporti con la stampa e di come gestire i social.
Qui la nota stampa che illustra l’iniziativa.


 Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato si affaccia alla Fase 2 lanciando una proposta per tutti gli associati: sei incontri online di formazione e approfondimento, che possono essere seguiti da remoto, per tornare a mettere al centro tutte le attività legate al mondo del vino. 

Una decisione presa per riannodare il filo fra le aziende e il comparto vinicolo nella sua interezza che la crisi legata al Covid-19 ha tragicamente interrotto. Oggi più che mai occorre riposizionare lo sguardo sulle tematiche maggiormente centrali che imprese e viticoltori devono fronteggiare, tornare a ragionare su mercato e relazioni nazionali e internazionali, riconfigurare metodi e strategie economiche e di comunicazione. 

Il futuro appare diverso da quello che in molti si immaginavano e un settore nodale come quello vinicolo, in particolare sul territorio piemontese, dove la vitivinicoltura è un marchio del made in Italy, deve riorganizzarsi in fretta. 

È questo lo scopo del ciclo di incontri organizzato dal Consorzio. Sei webinar pomeridiani da due ore ciascuno (16,30-18,30), ai quali gli associati possono partecipare gratuitamente collegandosi attraverso una piattaforma online, per seguire i relatori impegnati a affrontare alcune delle principali questioni che incombono sul momento. 

Panoramica su export e nuove proiezioni di mercato; gestione dell’azienda alla luce delle evoluzioni degli ultimi mesi; comunicazione del vino e della storia del prodotto: queste alcune delle tematiche sul tavolo alle quali le imprese consorziate sono invitate a partecipare. 

«Dopo il difficile periodo di arresto dovuto all’emergenza Covid-19, ripartiamo con un’iniziativa che mette al centro i produttori – dice Filippo Mobrici, Presidente Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato Un primo passo per invitare aziende e viticoltori a guardare avanti con speranza e fiducia, in modo da organizzare la ripartenza con nuove consapevolezze». 

Il Calendario degli incontri: mercoledì 20 maggio; venerdì 22 maggio; mercoledì 27 maggio; venerdì 29 maggio; mercoledì 3 giugno; venerdì 5 giugno. 

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.