Vino. Il 2019 è l’anno del Dolcetto. Si celebra in tutta la regione il vitigno storico piemontese con 3 docg e ben 9 doc

inserito il 21 febbraio 2019

150917veglioUBE006

Dodici denominazioni, tre docg e nove doc. L’arcipelago del Dolcetto in Piemonte è fatto da isole e isolette che nate e cresciute all’ombra di tanti campanili, simboli di produzioni di qualità, spesso non abbastanza riconosciute, in parte amate ed apprezzate da appassionati che continuano a considerare il Dolcetto per quello che in realtà è: uno dei vini simbolo del Piemonte che vale riscoprire e rivalutare.
Se ne stanno occupando Regione Piemonte, Consorzi di tutela, Enoteche regionali e Botteghe del vino che hanno varato, in questo primo scorcio di anno, un programma di eventi e azioni pro Dolcetto. Qui di seguito la nota stampa che li annuncia. Buona lettura.

“Regione Piemonte, Consorzi di tutela, Enoteche regionali e Botteghe del vino insieme per promuovere il Dolcetto tra le eccellenze vitivinicole piemontesi. Il vino tradizionale della tavola piemontese, dal colore rosso rubino, si presenta con 3 DOCG e 9 DOC, le cui prime denominazioni di origine sono state certificate nel 1972.

Le diverse “declinazioni” del Dolcetto si caratterizzano per il vitigno storico e l’area di produzione che si estende tra le Langhe, il Monferrato e il Torinese: dalle terre collinari delle produzioni piemontesi nelle aree vocate del Cuneese e Astigiano, ai vitigni tra Ovada e Acqui Terme, fino al Pinerolese, in provincia di Torino, passando da vitigni convenzionali collinari a quelli definiti “eroici”, con le coltivazioni a terrazzamenti in aree più impervie.

Nel 2018 gli ettari coltivati a Dolcetto in Piemonte sono stati oltre 3.800 per la produzione delle 12 D.O: Dogliani DOCG, Dolcetto di Diano d’Alba o Diano D’Alba DOCG, Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG, Dolcetto d’Alba DOC, Dolcetto d’Asti DOC, Dolcetto d’Acqui DOC, Colli Tortonesi Dolcetto DOC, Langhe Dolcetto DOC, Monferrato Dolcetto DOC, Pinerolese DOC Dolcetto, Dolcetto di Ovada DOC e il Piemonte Dolcetto DOC.

«La Regione Piemonte intende sensibilizzare produttori e consumatori per valorizzare al meglio un’eccellenza vinicola che ha la stessa dignità dei vini piemontesi già affermati sui mercati esteri. Una produzione su cui puntare per la qualità e l’autenticità, perché in Italia e nel mondo siamo oggi i principali produttori – sottolinea Giorgio Ferrero, assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte – Insieme ai Consorzi di tutela e agli operatori del settore occorre far conoscere a livello internazionale il Dolcetto come vino del Piemonte».

«Il dolcetto è uno dei vitigni che meglio rappresenta il Piemonte vitivinicolo – dichiara Filippo Mobrici, Presidente di Piemonte Land of Perfection – simbolo perfetto della biodiversità che contraddistingue la nostra regione. Per questo riteniamo indispensabile come Piemonte Land contribuire a tutti gli eventi di valorizzazione del nostro patrimonio vitivinicolo, specialmente quando sono realizzati in dei mercati storicamente rilevanti, come è quello torinese. Un ringraziamento particolare va alla Regione Piemonte, da sempre impegnata nella promozione del vigneto Piemonte».
A confermare la storicità del dolcetto in Piemonte e il legame con la nostra tradizione è l’ampelografa Anna Schneider, ricercatrice del CNR, Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante. Il dolcetto viene menzionato in parecchi documenti storici, i primi dei quali a cavallo tra XVI e XVII secolo e viene indicato come coltura tradizionale del Piemonte meridionale, oltre alla Liguria Occidentale. Al di fuori dal Piemonte e della Liguria storicamente sono citate alcune colture in Oltrepò Pavese e in Sardegna.

DMO Piemonte, società in house della Regione per la valorizzazione turistica e agroalimentare del territorio, coordinatore dell’evento di lancio, ha definito una serie di azioni promozionali per dare la più ampia visibilità al “2019 – Anno del Dolcetto”, in raccordo con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte, Piemonte Land of Perfection, i Consorzi di Tutela dei vini del Piemonte, le Enoteche Regionali e le Botteghe del Vino. DMO Piemonte curerà la promozione dell’evento, attraverso i suoi canali di comunicazione web e social, con attività che comprendono la realizzazione di un video sulla storia del vitigno, la creazione di una pagina web dedicata sul sito visitpiemonte.com e la promozione del calendario eventi in programma

Per comunicare l’Anno del Dolcetto, la Regione Piemonte ha realizzato l’etichetta con l’immagine grafica Emoji Pattern (2018) ideata dall’artista Simone Monsi. L’etichetta è un omaggio alla cultura vitivinicola piemontese: in essa sono riportati 13 simboli stilizzati che evocano sapienza imprenditoriale e amore per i prodotti del territorio, ma anche divertimento, passione e gioia di condividere le proprie eccellenze con il resto del mondo. Un’immagine coordinata, che Consorzi e produttori potranno utilizzare in occasione di saloni internazionali, fiere, eventi per identificare il Dolcetto, vino prodotto in Piemonte”.

2019 ANNO DEL DOLCETTO 

Gli eventi 

CONSORZIO BARBERA D’ASTI E VINI DEL MONFERRATO 

\ marzo – aprile 2019 | Giovedì Vintage Antichi Vitigni, Nuove Emozioni | Prov. di Asti 

Il dolcetto sarà tra i vitigni autoctoni del Monferrato che saranno presentati durante le serate dei “Giovedì Vintage”. Saranno proposti, in più di 30 ristoranti di Asti e Provincia, menù speciali abbinati ai vini prodotti dalle migliori cantine del Monferrato. La rassegna è organizzata dal Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato in collaborazione con l’Associazione Albergatori e Ristoratori Astigiani.

\ 30 – 31 marzo 2019 | Golosaria nel Monferrato | Castello di Uviglie 

In occasione dell’evento curato da Gatti e Massobrio, il Consorzio sarà presente con degustazioni e un’area dedicata alle aziende per promuovere i vini del Monferrato. Al Dolcetto sarà dedicata una degustazione tecnica guidata dallo stesso Paolo Massobrio, oltre alla presenza al banco degustazioni grazie alle etichette delle aziende partecipanti.

\ settembre 2019 | 52° Salone Nazionale di vini Douja D’Or | Asti 

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato organizzerà l’evento DOUJA DEL MONFERRATO nell’ambito del 53° Salone Nazionale di vini Douja D’Or. All’interno di Palazzo Alfieri, per dieci serate, il pubblico potrà degustare le eccellenze enologiche del Monferrato, in abbinamento a piatti tipici del territorio preparati dall’Agenzia di Formazione Professionale “Colline Astigiane”. In tale occasione sarà celebrato l’anno del Dolcetto con un’ampia selezione di etichette di Dolcetto d’Asti, Piemonte Dolcetto e Monferrato Dolcetto in degustazione.

CONSORZIO DI TUTELA BAROLO BARBARESCO ALBA LANGHE E DOGLIANI 

\ 25 – 28 aprile / 1 maggio/ 4 – 5 maggio 2019 | Vinum | Alba 

Degustazione di Dolcetto nelle piazze albesi.

\ 2 – 5 maggio 2019 | Festival della TV e dei nuovi media | Dogliani 

Seminari, tavola rotonda, degustazioni dedicate al Dolcetto.

\ 20 ottobre 2019 | Di Sorì in Sorì | Diano d’Alba 

Passeggiata nei vigneti.

CONSORZIO TUTELA BRACHETTO D’ACQUI D.O.C.G. 

\ 7 – 10 aprile | Vinitaly | Verona 

degustazioni di Dolcetto d’Acqui in sinergia con il Brachetto d’Acqui e l’Acqui rosé presso lo spazio Piemonte Land.

\ giugno – novembre 2019 | Enoteca di Acqui “Terme e vino” 

Degustazioni di Dolcetto d’Acqui in abbinamento a prodotti DOP: Riso di Baraggia; Robiola di Roccaverano DOP, filetto baciato PAT, dolci artigianali di pasticceria realizzati con la mela rossa IGP Cuneo.

ENOTECA REGIONALE DI OVADA E DEL MONFERRATO E CONSORZIO DI TUTELA DELL’OVADA D.O.C.G. 

\ 24 febbraio 2019 | “E’ l’anno del Dolcetto” | Enoteca di Ovada e del Monferrato 

Evento di apertura del calendario delle iniziative dedicate all’anno del Dolcetto. Degustazione delle 3 etichette DOCG del Dolcetto (Ovada, Dogliani, Diano d’Alba) accompagnate dal concerto di musica Jazz Soul.

\ 1 marzo 2019 | “Vigneti di Liguria: paesaggio, suolo, vitigni e vini” | Istituto d’Istruzione Superiore “Barletti” 

Seminario di presentazione del volume di Gerardo Brancucci e Adriana Ghersi “Geodiversità dei vigneti liguri”.

\ 2 marzo 2019 | “Wine Festival” | Palazzo Ducale di Genova: 

“Per conoscere l’unicità del Piemonte” con Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato, Consorzio di Tutela dell’Ovada DOCG e Università degli Studi di Genova, presentano la degustazione dell’OVADA DOCG.

\ 15 marzo 2019 | Asta benefica di vini | Palazzo Monferrato di Alessandria:

con A.I.S di Alessandria e Acqui Terme in favore della Fondazione Uspidalet di Alessandria per il progetto “Sguardo nel futuro”. L’Ovada DOCG sarà protagonista della cena di gala.

\ 21 marzo 2019 | Guide vini 2019, Ovada c’è | Enoteca di Ovada 

Serata dedicata alle aziende premiate dalle guide nazionali di settore organizzata da Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato in collaborazione con il Consorzio Ovada DOCG.

\ 24 marzo 2019 | Concerto benefico “Magica musica| Teatro Municipale di Casale Monferrato 

Concerto organizzato dall’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato con la collaborazione del Consorzio dell’Ovada DOCG in favore della Fondazione Uspidalet di Alessandria per il progetto “Sguardo nel futuro”.

\ 7 – 10 aprile 2019 | Vinitaly | Verona 

Presenza del consorzio di Ovada DOCG nell’ambito dell’area Piemonte Land

Il 9 aprile avrà luogo il seminario “Ovada DOCG, un vino d…amare” dedicato alle caratteristiche del territorio vitivinicolo Ovadese.

\ 10 – 11 maggio 2019 | Anteprima alla IX giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio | Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato e Palazzo Reale di Torino 

Eventi dedicati alla rete delle Enoteche Regionali del Piemonte.

\ 18 – 19 maggio | “Fiera antichi mestieri e allevamento” | Fiera di Basaluzzo 

Seminario di presentazione dell’Ovada DOCG.

\ maggio e luglio 2019 | nell’ambito degli eventi “Centenario della nascita di Fausto Coppi”

Il 24 maggio avrà luogo la cena “Pedalando tra le colline ovadesi” presso Palazzo Monferrato: degustazione di prodotti tipici locali e Ovada DOCG. Coordinata dall’Enoteca Regionale di Ovada e dal Consorzio Ovada DOCG con la presentazione ai giornalisti Gazzetta dello Sport.

ll 4 luglio, cena presso Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato per la presentazione del libro “La mia vita con Fausto” di Luciana Rota.

\ giugno | “Aperto per la cultura” | Ovada 

\ 9 giugno | Tour delle cantine | Ovada 

\ 10 agosto | Calici di stelle 

\ 15 agosto | Concerto all’alba 

Nell’ambito del Festival Vendemmia Jazz, concerto organizzato e coordinato dall’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato, presso azienda vitivinicola (sede in via di definizione).

\ settembre | Festival Vendemmia Jazz 

Tour di concerti Jazz ospitati dalle aziende vitivinicole del territorio, organizzato da “Due sotto l’ombrello”, Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato e Consorzio Ovada DOCG.

\ 29 settembre | “Ovada incontra…” 

Consorzio Ovada DOCG in collaborazione con associazione WINE EXPERIENCE.

\ 27 0ttobre | cantine aperte “L’Ovada revolution: il Dolcetto che incanta” 

Evento nell’ambito del programma “Cantine Nord Ovest” organizzato da Slow Food.

\ Autunno 2019 | Degustazione con AIS Milano | Westin Palace Hotel 

organizzata dal Consorzio Ovada DOCG in collaborazione con l’AIS seminario tecnico di approfondimento.

L’Enoteca regionale di Ovada e del Monferrato e il Consorzio di tutela dell’Ovada DOCG, durante tutto il 2019, sono gemellati con le Cantine del Consorzio, Castelli & Dimore Storiche dell’Ovadese per favorire la conoscenza patrimonio storico-artistico ed enologico dell’Ovadese.

 

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.