Incoming. Dagli Usa al Piemonte per scoprire la vendemmia del moscato 2019. Gruppo di operatori statunitensi invitati dal Consorzio di tutela

inserito il 6 settembre 2019

190906americaniube001

Un gruppo di operatori Usa, sommelier, barman, ristoratori, giornalisti e blogger, sono stati invitati dal Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti docg per scoprire la zona del moscato durante la vendemmia. Un’occasione unica per vedere e toccare con man una delle zone vitivinicole più pregiate e famose del mondo.
Giovedì gli ospiti americani hanno visitato alcune aziende. Ieri erano alla sede consortile di Isola d’Asti dove hanno partecipato a una degustazione delle varie tipologie di Moscato e Asti docg e visitato il laboratori d’analisi, un’eccellenza di ricerca enologica italiana, guidata da Guido Bezzo. Nei prossimi giorni, fino a sabato, gli ospiti visiteranno altre aziende e non mancheranno di immergersi nella Douja d’Or, la fiera enologica legata al concorso nazionale che si apre oggi (6 settembre) ad Asti e a cui partecipa anche il Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti docg.
Nelle foto di Vittorio Ubertone il gruppo di ospiti in visita ad Isola d’Asti.     

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.