Turismo e rotaie. Ecco il programma 2024 di TrEno, convoglio storico tra vino, buona tavola, borghi e paesaggi iconici del Piemonte enologico

inserito il 24 Gennaio 2024

Ci sono le Cattedrali Sotterranee di Canelli nell’Astigiano, dove più di un secolo e mezzo fa è nato il primo spumante d’Italia – prima a base di uva moscato bianco come l’Asti Spumante e poi brut con pinot nero e chardonnay con l’Alta Langa – e da dove è partita l’idea che ha portato i Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato a diventare, dieci anni fa, il 50° sito Unesco d’Italia e Patrimonio dell’Umanità.
E c’è anche la Barbera d’Asti con la sua capitale astigiana, Nizza Monferrato dove è nato il progetto del Nizza docg da uve Barbera e dove, nel 1835, pochi sanno nacque Francesco Cirio, il fondatore della famosa ditta di conserve.
E poi c’è anche Acqui Terme, nell’Alessandrino, città romana con la sua “Bollente” la fonte di acqua sulfurea che sgorga nel centro storico a 75° gradi centigradi, le sue terme curative, gli splendidi monumentali ruderi dell’Acquedotto Romano e, soprattutto, con il Brachetto d’Acqui docg e lo spumante Acqui docg Rosé.

Sono queste le tappe di TrEno, il convoglio storico a rotaie che fa conoscere a turisti e anche ai piemontesi, insieme a degustazioni di vini e d buon cibo, le meraviglie di una regione che ha molto da offrire anche al di là del vino e della buona tavola che pure sono sue eccellenze incontestabili.

Dunque qui di seguito, nella nota ufficiale diffusa da TrEno, il programma 2024.

§§§

Il Calendario del 2024 riporta le 10 date con le altrettante esperienze che si potranno fare a partire da maggio per finire a dicembre.

10 Esperienze uniche, magari da provarle tutte, tra Canelli, Castagnole delle Lanze, Neive, Nizza Monferrato e Acqui Terme.
Sono tutte da provare perché ogni destinazione è completamente diversa dalle altre, offrendo così una molteplice possibilità di scelta.

Il TrEno partirà sempre da Torino Porta Nuova, con la possibilità di salire e scendere a Bra e Alba e il viaggio sarà raccontato da Narratori del territorio e allietato da un aperitivo con l’Asti Spumante DOCG accompagnato dagli Amaretti di Mombaruzzo. In ogni località, indipendentemente dalla scelta, ottimi e accoglienti ristoranti proporranno un menù tipico abbinato ai vini del territorio.
L’esclusività delle Esperienze è garantita dalla visita a luoghi unici, come i Giardini del Castello di Canelli, accessibili solo ai viaggiatori di TrEno.

Con queste due importanti novità, TrEno è pronto per accogliere i sempre più numerosi turisti che stanno scoprendo le Langhe, il Monferrato e il Roero come una delle destinazioni più richieste nell’ultimo periodo.

Langhe Roero e Monferrato ha ottenuto il primo posto come miglior destinazione enogastronomica, assegnato a Rimini durante il TTG

La società LMR Events presenta il nuovo sito https://trenolmr.com/ caratterizzato da una nuova e accattivante veste grafica che posiziona le Esperienze di TrEno tra i viaggi esclusivi che saranno realizzati sul territorio delle Langhe, Monferrato e Roero.

TrEno Langhe, Monferrato e Roero, il primo Treno Storico enogastronomico in Italia. Un modo unico di visitare in un solo giorno uno dei territori più rinomati al mondo per il cibo e il vino. Viaggiare in un treno storico è già di per sé un’esperienza fantastica. Affacciarsi dal finestrino e ammirare panorami unici al mondo, tutelati dall’UNESCO, resterà un ricordo indelebile nella memoria di chi deciderà di vivere questa esperienza. Essere dolcemente “cullato” tra colline che ospitano paesi pieni di storia e tradizioni, filari di vigneti che producono tra i migliori vini al mondo; visitare le Cattedrali Sotterranee di Canelli o partecipare a una degustazione di vini e formaggi a Nizza Monferrato, brindare con il Brachetto d’Acqui ad Acqui Terme sono solo alcune delle Esperienze che potrai fare con TrEno.

Quel senso di placido appagamento che proverai aprendo la porta di casa al tuo ritorno, sarà la giusta ricompensa.

Scopri tutto questo e molto altro nel nuovo sito https://trenolmr.com/

4 Commenti Aggiungi un tuo commento.

  1. filippo 17 Febbraio 2024 at 13:23 -

    A questo link: https://trenolmr.com/
    Grazie a te!

  2. Lorella Casini 17 Febbraio 2024 at 08:06 -

    Avrei bisogno di sapere le date del 2024
    Grazie

  3. filippo 16 Febbraio 2024 at 16:28 -

    grazie della tua attenzione e grazie anche a nome degli organizzatori di TrEno. Ne vale la pena. Una bella esperienza.

  4. Roberto Gaetani 16 Febbraio 2024 at 15:59 -

    Iniziativa molto bella e interessante!!! Complimenti!!! Ci penserò.

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.