Bollicine nell’alto dei cieli. Sul volo di Papa Bergoglio si è brindato con l’Alta Langa docg Enrico Serafino

inserito il 21 giugno 2018

enrico-serafino-alta-langa-papa-francesco-21-06-2018

La notizia è di quelle che si bevono tutte d’un fiato, sul volo papale per Ginevra si è brindato con bollicine piemontesi, precisamente con quelle dell’Alta Langa docg di Enrico Serafino, lato cuneese dello spumante di charme del Piemonte. È proprio il caso di dire che si è trattato di un brindisi nell’alto dei cieli. Battute a parte ecco la nota con cui la Enrico Serafino ha ufficializzato la notizia, pochi minuti fa, da ricordare anche che Papa Francesco al secolo Jorge Bergoglio, argentino di nazionalità, ha solide origini piemontesi. Buona lettura.

L’Alta Langa Brut Enrico Serafino Docg 2013 è stata servita sul volo speciale Alitalia in partenza da Roma giovedì 21 giugno, che ha accompagnato Papa Francesco a Ginevra, in occasione del Settantesimo anniversario del Consiglio ecumenico delle Chiese.
L’Alta Langa Enrico Serafino è stata selezionata dal team che segue i servizi di bordo dedicati al Pontefice. Oltre alla qualità ha giocato a favore della scelta la comune provenienza piemontese di Papa Francesco e dell’Alta Langa.

La cantina fondata a Canale nel 1878 ha aperto nei giorni sorsi i festeggiamenti per i 140 anni di attività ininterrotta nella sede in corso Asti 5.
Tra i nuovi progetti lanciati dal presidente Nico Conta e dal suo team – Lino Lanfrancone, Erika Abate e Paolo Giacosa – si segnala la Riserva ZERO 140 Brut Nature Alta Langa 2005 Doc.
«E’ l’Alta Langa con la maggiore permanenza sui lieviti attualmente disponibile sul mercato – commenta Conta – oltre a ricordare un momento fondamentale della Enrico Serafino offre ai consumatori e agli appassionati l’occasione per scoprire quale e quanta complessità possa raggiungere l’Alta Langa Metodo Classico».

I numeri della Enrico Serafino

Cantine in Canale: 6000 metri quadrati di cui circa 1.900 sotterranei

Vigneti di proprietà (Alta Langa, Serralunga d’Alba e Roero): 25 ettari

Vigneti controllati (Langhe – Roero e Monferrato): 35 ettari (+ 40% su 2016)

Volumi della produzione: 390.000 bottiglie di cui 120.000 Alta Langa

Valore della produzione 2018: 4,1 mln euro (+ 98% su 2016)

Principali mercati esteri: Usa, Germania, UK, Emirati Arabi, Giappone, Svizzera

Nuovi mercati: Russia, Cina, Singapore, Thailandia, Australia

Premi: L’Alta Langa Zero Nature ha ottenuto per 7 volte i Tre Bicchieri del Gambero Rosso ed è stato riconosciuto Miglior Spumante d’Italia nel 2014

Lascia un Commento


I commenti inviati non verranno pubblicati automaticamente sul sito, saranno moderati dalla redazione.
L’utente concorda inoltre di non inviare messaggi abusivi, diffamatori, minatori o qualunque altro materiale che possa violare le leggi in vigore.
L’utente concorda che la redazione ha il diritto di rimuovere, modificare o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario.