Sapori del Piemonte Blog

Il Blog per gli appassionati dell\'\'enogastronomia piemontese, ma anche dei paesaggi, dell\'arte e della storia del Piemonte – una realizzazione di Filippo Larganà e Vittorio Ubertone

Meteo. Gelata di aprile. Il Consorzio precisa: «Danni contenuti alle vigne nella zona del Barolo e del Barbaresco»

Ieri, dopo la gelata della notte tra il 7 e l’8 aprile con le temperature che, in molte aree coltivate a frutta, verdura e vigna del Piemonte, erano arrivate anche sotto lo zero, c’erano stati gli interventi di Regione Piemonte e alcune associazioni agricole di categoria che avevano evidenziato...



diam


segnali di fumo

Enoteche e Covid. All’Enoteca del Barbaresco il web ha funzionato. «I conti sono in pari». Restano sospesi gli eventi. Nel futuro sede rinnovata e la ripresa delle manifestazioni in presenza

L’Enoteca regionale del Barbaresco, inaugurata nel 1986, non ha mai chiuso, neppure durante il lockdown più stretto. Massimo Caniggia, dirigente della Regione Piemonte, che ne è presidente dal luglio del 2018 ( «Quest’anno il Cda che presiedo è in scadenza» annota) racconta l’anno passato e il presente puntualizzando un paio di aspetti: «Non abbiamo mai chiuso e sempre...



lo dico io

Segnali. Non solo Covid, Braida pianta un bosco di querce a Rocchetta Tanaro (Asti). «Tutelerà l’ambiente e, tra un secolo, quel legno diventerà ottime botti da vino»

Garantire la varietà del paesaggio vitivinicolo piemontese che, tra vigneti, boschi, prati, frutteti, borghi e paesi, lo ha fatto diventare nel 2014 il primo in Italia tutelato dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, e nello stesso tempo creare un giacimento di legno per la lavorazione, a chilometro zero, di buoni botti da vino. In tempo di Covid pensare a questi temi sembra...





le vite del vino

LE VITE DEL VINO – Parlano gli uomini e le donne che hanno fatto grande nel mondo il vino piemontese. GIULIANO NOE’

Giuliano Noè è uno dei più celebrati “dottori del vino” piemontesi. Enologo di origine albese e astigiano di adozione abita e lavora a Nizza Monferrato. Al suo nome sono legati molti grandi vini. Molti sono Barbere, e proprio alla Barbera d’Asti Noè ha dedicato anni della sua vita (oggi è ottantenne) tanto da meritarsi l’appellativo, a cui tiene molto, di “barberologo”.Ha incontrato...

asti e moscato d'asti news

fotografie

Video. Il nostro pensiero: #ilpiemontenonsiferma

In questo periodo ci sarebbe così tanto da dire che forse, per far passare meglio certi messaggi, è meglio far parlare le immagini. Fotografie e montaggio video sono di Vittorio Ubertone, i testi sono di Filippo Larganà. Buona visione #ilpiemontenonsiferma. SdP ...

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.