Sapori del Piemonte Blog

Il Blog per gli appassionati dell\'\'enogastronomia piemontese, ma anche dei paesaggi, dell\'arte e della storia del Piemonte – una realizzazione di Filippo Larganà e Vittorio Ubertone

fate vobis

Riceviamo e pubblichiamo. Consorzio dell’Asti, Scanavino (Cia): «Perseguire fino in fondo la strada del rinnovamento e riportare la DOCG al top». E poi su consiglieri e vice presidenti dice…

18216588_10155115594230619_8772770454256126803_o

Sono due i consiglieri di amministrazione del Consorzio dell’Asti docg in quota Cia. Filippo Molinari e Fabrizio Canaparo, di scuola Ctm (il movimento culturale del moscato fondato e diretto da Giovanni Bosco) sono stati eletti in una lista al di fuori di quella proposta dalle organizzazioni di categoria. Tuttavia sono iscritti alla Cia e oggi il presidente nazionale di questa organizzazione,...




segnali di fumo

Aziende. Scarpa, storica maison di Barbera di Nizza Monferrato ora in mani russe, si rilancia con l’aiuto dell’Università di Pollenzo, tra vigne epiche e nuovi progetti

20170516_193758

Scarpa, storica maison vitivinicola con Cantine a Nizza Monferrato e vigneti sparsi sulle colline tra Sud Astigiano e Acquese, nel mondo della Barbera e non solo, non è solo sinonimo di vini di qualità, ma anche di vini originali con caratteristiche che li rendono unici e lontani anni luce da ogni omologazione. Tuttavia questa unicità non è mai stata comunicata, valorizzata e sfruttata al meglio. Con...



lo dico io


vino...

Vite in vigna. Mobrici (Consorzio Barbera): «Ecco la fioritura della “rossa”». Una “lectio” nei filari e spuntano le “nozze nascoste” nelle vigne del Nizza docg

170524bersanoube005

C’è la cryptogamia, cioè le “nozze nascoste, e i pistilli e i cappucci di quello che era un fiore che restano sul palmo della mano e scoprono gli acini appena formati che sanno già di grappolo, ci sono le “femminelle” da togliere per fare respirare la vite e tenerla al riparo da malattie e parassiti, e c’è il profumo dei fiori della vite, ognuno diverso per le diverse...


rumors

Elezioni. Due dei più grandi Consorzi di Tutela rinnovano i vertici. Mobrici (Barbera) verso la rielezione? Sull’Asti incognite sul dopo Marzagalli

maxresdefault

Regno Unito, Turchia, Francia, è tempio di elezioni in giro per l’Europa e non solo. Va alle urne anche il mondo del vino piemontese che entro aprile dovrebbe rinnovare Consigli di amministrazione e presidenze di due importanti Consorzi di Tutela, quello dell’Asti e quello della Barbera. Per quest’ultimo, oggi guidato dall’agronomo Filippo Mobrici, sembra tutto chiaro. Mobrici,...


le vite del vino

LE VITE DEL VINO – Parlano gli uomini e le donne che hanno fatto grande nel mondo il vino piemontese. GIULIANO NOE’

noe

Giuliano Noè è uno dei più celebrati “dottori del vino” piemontesi. Enologo di origine albese e astigiano di adozione abita e lavora a Nizza Monferrato. Al suo nome sono legati molti grandi vini. Molti sono Barbere, e proprio alla Barbera d’Asti Noè ha dedicato anni della sua vita (oggi è ottantenne) tanto da meritarsi l’appellativo, a cui tiene molto, di “barberologo”.Ha incontrato...

vinitaly

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.